5. LA RIFORMA AGRARIA NEL FUCINO – I ponti

I ponti progettati dall'Ente Fucino durante la Riforma Agraria

La sistemazione idraulica del bacino fucense, prevedeva la costruzione di numerosi ponti per l’attraversamento dei canali irrigui.

 I primi ponti furono costruiti dall’amministrazione Torlonia in legno con tronchi di platano e di pioppo.

Durante la Riforma furono ricostruiti ben 238 ponti in cemento armato, in parte gettati in opera e in parte con elementi prefabbricati.

Sullo stesso argomento leggi:

Print Friendly, PDF & Email