VILLA TORLONIA, TEATRO E MUSICA – presentato il progetto “Brif/Braf-il villaggio dei ragazzi”

COMUNICATO STAMPA

Si è svolto sabato 25 agosto negli spazi di Villa Torlonia di Avezzano BRIF BRAF – Il villaggio dei ragazzi, un progetto de IL VOLO DEL COLEOTTERO Teatro Musica. L’evento, inserito nella rassegna “Teatro Villa Torlonia 2018” all’interno degli Eventi Estate Comunali, ha visto una grande partecipazione di bambini, ragazzi e famiglie che hanno potuto trascorrere una intera giornata all’insegna del divertimento condiviso e dell’arte durante tre distinti momenti.

La mattina è arrivato il Circobus del Teatro Brucaliffo, uno speciale automezzo che si è trasformato in un vero e proprio circo con cui i clown hanno dato vita a uno spettacolo che ha coinvolto bambini e genitori. A seguire tutti i presenti hanno potuto cimentarsi in tantissimi giochi di abilità e laboratori alla scoperta degli affascinanti segreti del circo.

Brif Braf 2018_1

Nel primo pomeriggio le attività sono proseguite con le Letture animate ad opera di alcune volontarie della sezione di Avezzano di Nati Per Leggere e di alcuni allievi dei laboratori teatrali de Il volo del coleottero.  La splendida cornice di Villa Torlonia ha favorito un ascolto attento e divertito con grandi e piccoli rapiti dalle storie raccontate.

Poi è stata la volta dello spettacolo teatrale SAPORE DI PANE portato in scena dalla compagnia Il Volo Del Coleottero con cui i tanti presenti hanno potuto conoscere le storie che hanno avuto fin da tempi antichissimi il Pane come protagonista, rimanendovi affascinati e divertiti.

Brif Braf 2018_2

BRIF BRAF Il villaggio dei ragazzi” – sostiene il direttore artistico del progetto Francesco Sportelli – “nasce con il preciso intento di creare una occasione di incontro per bambini, ragazzi e famiglie in un contesto in cui, grazie a varie proposte artistiche, ognuno abbia la possibilità di trovare il suo personale modo di partecipare e divertirsi favorendo la scoperta di sé e degli altri come compagni di avventura con cui trascorrere del tempo insieme in modo attivo, creativo e inclusivo. Il progetto, da subito sostenuto dal sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis, ha avuto il suo compimento grazie all’assessore alla cultura Pierluigi Di Stefano che, insieme all’amministrazione comunale, ha promosso l’organizzazione dell’evento e il suo inserimento nel calendario delle attività estive. Sono sicuro che il risultato raggiunto e la voglia di moltiplicare questo tipo di esperienze porterà a ulteriori collaborazioni e progettualità condivise. Un ringraziamento sentito va sicuramente anche a tutte le professionalità, artistiche e non, che si sono adoperate con generosità e disponibilità per la riuscita della manifestazione”.

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email