Un Marsicano al Campionato italiano Triathlon medio

Antonio Faricelli

A dispetto delle birre, per le quali una “media” è un impresa alla portata di tutti, nel triathlon la parola “medio”, o mezzo, indica una distanza riservata a pochi atleti. Si riferisce alla metà di un Ironman, ovvero 1,9 km di nuoto, 90 km di bici e 21 km di corsa.

Nella tappa di Campionato Italiano di questa dura disciplina, che si è svolta domenica scorsa 2 giugno a Lovere (BG), ha partecipato l’atleta avezzanese Antonio Faricelli.

Il triatleta della squadra Briganti d’Abruzzo Triathlon ha terminato l’intero percorso in 7 ore e mezza, portandosi a casa la medaglia  da finiscer. Dichiara Faricelli:

È la mia prima volta sul Lago di Iseo. Un posto fantastico, dove si respira l’aria fresca delle prealpi e che al contempo ha riservato non poche difficoltà per via dei sui impegnativi dislivelli. Mi spiace non essere campione italiano come mi ero prefissato (lo dice in tono ironico, n.d.r.) ma torno a casa con un’esperienza unica e divertentissima, dato lo spirito vacanziero con il quale ho condito questo mio weekend Lombardo

Il triatleta Faricelli ringrazia e saluta la sua squadra Briganti d’Abruzzo e ringrazia la palestra Evolution Fitness che lo ha seguito nella preparazione atletica, e promette che presto (chissà quando) questa “media” distanza diventerà un Ironman intero.

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email