Tagliacozzo – Itet “A. Argoli”: Basta con le rassicurazioni e le bugie!

Tagliacozzo - Municipio

COMUNICATO STAMPA

Il Presidente della provincia Caruso visita l’ITET di Tagliacozzo e fa promesse elettorali. L’opposizione: Il Sindaco e la Giunta raccontino finalmente la verità ai cittadini!

In riferimento alla visita del Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso all’Istituto Tecnico Economico per il Turismo (ITET) di Tagliacozzo i consiglieri comunali di opposizione esprimono le proprie perplessità e chiedono al Sindaco Vincenzo Giovagnorio e all’Assessore ai Lavori Pubblici, nonché consigliere provinciale, Roberto Giovagnorio di dire la verità ai cittadini.

“Speriamo” dichiarano i consiglieri, “che questa maggioranza decida finalmente di dismettere i toni da campagna elettorale perenne e di dire, una volta per tutte, la verità ai cittadini.”

“Purtroppo, l’ITET è ancora a rischio” sottolineano i quattro consiglieri, “e lo diciamo con il rammarico di chi da tempo sostiene che quello è, appunto, un fiore all’occhiello e va preservato, perché è l’unica scuola secondaria di secondo grado presente a Tagliacozzo, e non serve scomodare il Presidente della Provincia per comprendere tale importanza. Oggi, è a rischio chiusura per via di una precisa scelta politica dell’Amministrazione Giovagnorio: dirottare i fondi regionali (circa 2,5 milioni di euro) previsti per la ristrutturazione della Argoli – ottenuti dalla precedente Amministrazione –  e destinarli all’inseguimento di un ipotetico campus scolastico per realizzare il quale mancano ancora oltre 6 milioni.

“Tale scelta,” continuano i consiglieri, “segna irreparabilmente il destino di quell’edificio perché l’autorizzazione della Regione a utilizzare i 2,5 milioni di euro è subordinata alla dismissione dell’edificio che ospita la Argoli, previa demolizione e/o chiusura dello stesso, con obbligo di cambio di destinazione uso. Nonostante il Sindaco Giovagnorio e i consiglieri di maggioranza siano perfettamente consapevoli di questa situazione, continuano imperterriti con le loro menzogne, prendendo in giro i cittadini, la classe docente e gli alunni che frequentano l’istituto”.

“È molto interessante, poi, la tempistica della visita,” notano i consiglieri. “Alla vigilia delle elezioni provinciali, si viene sul nostro territorio comunale a fare campagna elettorale, sedendosi al tavolo con l’assessore ai lavori pubblici e consigliere provinciale Roberto Giovagnorio. Peccato che nessun intervento sulla A. Argoli sia stato invece inserito, dallo stesso, nel piano triennale delle opere pubbliche della provincia.”

“Non è la prima volta che i cittadini di Tagliacozzo vengono presi in giro per servire gli interessi sovracomunali in vista di un appuntamento elettorale,” ricordano i consiglieri di opposizione.

“Noi continueremo ad agire con ogni mezzo a nostra disposizione per fare chiarezza, e chiederemo un Consiglio comunale straordinario, perché non accetteremo che la cittadinanza possa essere raggirata con vane promesse a cui non viene tenuta fede nel lavoro effettivo dell’inconcludente Giunta Giovagnorio”.

Vincenzo Montelisciani, Romana Rubeo, Maurizio Di Marco Testa, Angelo Poggiogalle

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email