SETTIMANA MARSICANA, TERMINA LA XVII EDIZIONE – “Un successo oltre ogni ottimistica previsione”

- Pubblicità -

COMUNICATO STAMPA

Un successo! Non altra definizione per sintetizzare la manifestazione “Settimana Marsicana”.

38137302_2070881502955997_4350005141529690112_n
Se la tesi che le critiche sono costruttive quelle ricevute nel passato han fatto sì che la XVII edizione diventasse un evento degno di menzione.
Lo hanno dimostrato le oltre 30.000 presenze che hanno visitato gli stands organizzati dalla Pro Loco sia all’interno del Parco Torlonia che all’esterno. Fuori dal Parco Torlonia vanno ricordati gli appuntamenti “Baciati dalla luna” con le esibizioni delle scuole di ballo, il match di boxe curato dalla ASD Fiorletta, vinto dall’avezzanese Ivan Di Berardino per partecipare al titolo di Campione d’Italia dei pesi massimi e dal venerdì 3 agosto il tanto apprezzato “Street Food”.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Pro Loco, Federico Tudico: “Un successo andato oltre ogni ottimistica previsione. Lo si è potuto constatare dalla grande partecipazione del pubblico, non solo avezzanese ma proveniente da tutte le realtà marsicane. Questo ci ha dato una enorme carica ed è stata una gratificazione per il lavoro e l’impegno profuso nel realizzare questa XVII Settimana Marsicana. Mi è stato chiesto perfino perché realizziamo solo una settimana e non due, questo davvero è un regalo perché vuol dire che abbiamo lavorato bene. Vorrei ringraziare chi ci ha sostenuto: la Presidenza del Consiglio Regione Abruzzo, l’Amministrazione della Città di Avezzano, la Fondazione Carispaq. Inoltre desidero stringere in un abbraccio simbolico per dire grazie agli instancabili Consiglieri che mi affiancano in questo percorso, agli oltre 5.000 soci e a tantissimi ragazzi in maglietta verde ‘la Pro Loco giovane‘ così attiva e presente in questi sette giorni

38047689_2070879189622895_6302320154134970368_n
Giornate piene di attività e di vita. Quotidianamente si sono effettuate dimostrazioni sportive offerte da tutte le ASD di Avezzano. I bambini protagonisti della Settimana Marsicana, a loro dedicate clownerie, burattini, laboratorio teatrale nella natura proposto dal “Il volo del coleottero” e i vari ’”Atelier di riciclo creativo” a cura di AMBeCO’.

Gli amanti dell’arte hanno ammirato le tante mostre: le fotografiche quella della ass.ne “Amici dell’Immagine” e quella di Corrado De Santis, la III Colletiva d’Arte Contemporanea “Art is Life” del gruppo artisti MarsArte a cura del prof. Francesco Subrani e del prof. Maurizio Lucci, il “Commercio Storico di Avezzano” a cura dell’Associazione AUSER, la “Settimana Marsicana nella Storia” allestita dalla Pro Loco.

Notevole interesse di pubblico hanno suscitato le mostre in calendario di “La Grande Guerra” anch’essa organizzata dalla Pro Loco per il centenario del conflitto bellico 1915/1918, grazie a foto, documenti, cimeli storici provenienti dal Museo della Battaglia di Vittorio Veneto di Treviso, dal Museo Centrale del Risorgimento al Vittoriano di Roma con la collaborazione degli ospiti della Casa Circondariale “ San Nicola“ di Avezzano e dalle Sale Storiche della Caserma Militare Pasquale-Campomizzi di L’Aquila . La mostra “Il campo di concentramento di Avezzano e i prigionieri della Grande Guerra” a cura dell’Archivio di Stato Sez. di Avezzano. A loro un particolare ringraziamento.

Reading letterario teatrale con artisti che hanno saputo donare momenti di vera emozione con la loro professionalità: Corrado Oddi, Antonio Pellegrini, Dimitri Ruggeri e i componenti dell’Associazione Proteo.

Conferenze e tavole rotonde curate dal Prof. Gianluca Tarquinio la “II ed. Pagine di Storia avezzanese” e “l’antico castello di Pietraquaria”.

Tante le presentazioni di libri, e tanti anche i convegni che hanno posto all’attenzione problematiche e iniziative: “Lo zafferano tra storia e attualità” presentata da Riccardo Federici, “La donazione del sangue” curata dall’AVIS, “Medicine a confronto: omeopatia, agopuntura e shiatsu” presentata dall’ass.ne cult.le “Adhara Dairia” , “Ti proteggo” a cura dell’ass.ne promozionale sociale “I Girasoli” per la prevenzione della donna, e interessante quanto mai rilevante “I mercanti di veleni: ecomafia e affari” del dr Claudio Abruzzo che ha fatto rilevare, da una approfondita indagine, l’interferenza della mafia nella Marsica con i conseguenti disastri ambientali.

In particolare principale interesse dimostrato per il convegno “Salute, sport e disabilità” a cura delle Associazioni: Pucetta ASD, ASD Fenice Accademy e Pinguino Nuoto che ha fatto emergere sia la necessità di sapersi rapportare con il disturbo dell’autismo, sia considerare la valenza dei giovani con diversa abilità. Ospiti alcuni degli atleti che si sono distinti nello sport soprattutto in varie discipline dei giochi olimpici.

convegno: sport e disabilità
convegno: sport e disabilità

Divertimento assicurato con l’attore comico Marco Marzocca, il barzellettiere Geppo e poi musica, musica, musica live per tutti i gusti. Dal reggae al blues, dalla contemporanea allo swing.

Marco Marzocca
Marco Marzocca
Piccione e i membri della gag
Piccione e i membri della gag
Geppo
Geppo

Una serata dedicata alla incoronazione della Reginetta del Sorriso e della Super nonna, a cura di Antonio Oddi.

38444342_2076371959073618_398136085290418176_n
Tanto ancora è stato proposto al pubblico: l’esposizione delle Vespe Piaggio, la II Expo cinofila, dimostrazione cinofila di Dog Educative Sport , e anche tornei di calcio balilla.

Importante l’iniziativa “Una Pro Loco al giorno” che ha visto la partecipazione di queste associazioni che rivestono particolare importanza sul territorio di appartenenza. La loro adesione ha dimostrato una sinergia di intenti con la Pro loco di Avezzano: proporre attività. Hanno partecipato le Pro Loco di Gioia dei Marsi, Tagliacozzo, Magliano dei Marsi, San Vincenzo Valle Roveto, Pescina.

Mariangela Amiconi, sindaco di Magliano dei Marsi
Mariangela Amiconi, sindaco di Magliano dei Marsi

Stands di associazioni socio-culturali e sportive, espositori, artigiani, prodotti tipici e mercatino a km.0.

Presenti le associazioni di volontariato: la Misericordia, la Croce Rossa, la Croce Blu, la Croce Verde e l’ass.ne Africa Mission.
Per chi non trovando altro da dire ha affermato: “C’era troppa gente” la risposta è unica: “Vivaddio!

Print Friendly
CONDIVIDI