SCURCOLA MARSICANA – Convegno in ricordo del Generale Conforti

di Luisa Novorio

In una gremita sala consiliare nel comune di Scurcola Marsicana si è svolto il convegno in ricordo del generale Roberto Conforti, Comandante dei Carabinieri per la tutela del Patrimonio Culturale e Artistico un grande ufficiale, uomo dedito alla Patria, al rispetto e alla difesa dei valori umani. La sua tenace lotta al mercato della commercializzazione illecita delle opere d’arte ha consentito il recupero di straordinari pezzi del nostro patrimonio artistico e culturale nazionale. Nel 1999 da lui venne riportata a Scurcola la scultura tirata acefala di arte romana risalente al III sec. A.C. e ora esposta della sede del vecchio municipio.

L’evento voluto dalla amministrazione comunale guidata dal sindaco dott.ssa Olimpia Morgante ha visto la presenza delle autorità civili, militari e religiose: il Colonnello Comandante Nazareno Santantonio, il Capitano della Stazione di Tagliacozzo Silvia Gobbini, il Capitano della Compagnia Guardia di Finanza Alessio Grillo, il Maresciallo Comandante della Stazione dei Carabinieri di Scurcola Marsicana, il vice questore di L’Aquila dott. Marco Nicolai, Mons. Gabriele Teti.
Il presidente del Consiglio della Regione Abruzzo ha nel suo saluto sottolineato il valore del Generale Conforti. A rendere omaggio al generale Conforti:
– il magistrato dott. Cosimo Maria Ferri ex segretario di Stato nei governi Letta, Renzi e Gentilini;
– il prof. Francesco Sisinni, consulente culturale del ministro Aldo Moro, nel 1974 con il ministro Spadolini collaborò alla creazione del Ministero per i beni culturali e ambientali.
– il Generale di Brigata Fabrizio Parrulli, Comandante dei Carabinieri per la tutela del Patrimonio Culturale
– il prof. Vittorio Sgarbi, non potendo essere presente e volendo offrire i ricordo e la stima che lo legava al Generale Conforti si è collegato in viva voce telefonicamente.

Commossa ha ringraziato la signora Ena, vedova Conforti attorniata dalle figlie Alessandra, Maria Adele, Antonella, Roberta e dai familiari tutti.
Al termine i presenti si sono portati avanti al vecchio Comune dove si è svolta la cerimonia di titolazione della strada antistante. Un ringraziamento per la partecipazione è stato espresso dal consigliere Franco Farina, coordinatore della organizzazione dell’evento che nel suo ruolo di carabiniere ha collaborato agli ordini del Generale in rapporto di affettuoso legame. Il Generale Conforti medaglia d’oro per la cultura assegnata dal comune di Scurcola Marsicana resterà nel ricordo oggi e per le future generazioni.

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email