San Vincenzo Valle Roveto: sabato 1 giugno Festa della Repubblica a Morrea. Il programma

COMUNICATO STAMPA

Come ogni anno, l’Amministrazione Comunale di San Vincenzo Valle Roveto, organizza insieme con la Pro Loco, le celebrazioni dell’anniversario della Festa della Repubblica a Morrea.

Il “compleanno” della nostra repubblica, la festa istituzionale più importante non può non essere celebrata nella nostra frazione di Morrea, che seppe esprimere i più alti valori di solidarietà umana e civile nei confronti di soldati alleati, partigiani e ricercati dalle truppe tedesche e che ha dato i natali a due Medaglie d’Oro: Giuseppe Testa, medaglia d’oro al valor militare, martire della resistenza e Franco Corradi, carabiniere caduto nell’adempimento del proprio dovere e medaglia d’oro al valor civile.

Quest’anno, in collaborazione con l’Anpi Marsica e con l’Associazione Culturale “IL Liri”, si ricorderà anche la figura nobile e temeraria di Don Savino Orsini, eroico Parroco di Morrea, che svolse una rischiosa attività di accoglienza e di assistenza ai soldati italiani e stranieri, dopo l’8 settembre 1943.

Antonio Bini, direttore della Rivista “Abruzzo nel Mondo” ed i responsabili de “IL Liri”, presenteranno il “Prigioniero dei liberatori. Odissea di un tedesco antinazista in Italia”, libro autobiografico nel quale l’autore, Ernesto Dimpflmeier, racconta le sue dis-avventure vissute nel corso della II Guerra Mondiale, dedicando anche delle pagine molto interessanti a Don Savino Orsini ed al borgo di Morrea.

Previsti gli interventi istituzionali del Sindaco di San Vincenzo Valle Roveto, Giulio Lancia e della altre autorità civili presenti. L’iniziativa si avvale della preziosa collaborazione del Gruppo Alpini di Morrea e dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Carlo Rossi

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email