Presidente del consiglio regionale: « No al Comando dei vigili a Palazzo Torlonia »

Giuseppe Di Pangrazio

di Claudio Abruzzo

Animata conferenza stampa del Presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio sulla destinazione del Palazzo Torlonia.


  [ Conferenza stampa: Video integrale a 360° ]

Nel corso dell’incontro il Presidente Di Pangrazio ha ricordato la storia del Palazzo e del Parco Torlonia partendo dalla soppressione dell’Arssa, passando poi ai provvedimenti presi per impedirne l’alienazione ai privati e concludendo con l’inserimento dell’intero complesso all’interno del Masterplan. Un ambizioso progetto che – grazie a fondi europei per 4,7 milioni di euro – trasformerà l’intera area in un Polo culturale, formativo e sociale al servizio non solo di Avezzano ma dell’intero territorio.

Da nove mesi non ho avuto sollecitazioni istituzionali da questa amministrazione – ha detto polemicamente Di Pangrazio – Sono stato sollecitato ad organizzare questa conferenza stampa perché da circa 58 giorni il dibattito che si è sviluppato sulla stampa ha spesso fornito informazioni fuorvianti. La Regione non ha fatto nessun atto per variare la destinazione iniziale del complesso perché tale destinazione non può essere variata”.

Si pone così la parola fine al progetto del Comune di trasferire nello storico palazzo il Comando della polizia municipale. “La Regione si è espressa in passato favorevolmente a un presidio di polizia locale, tale da mantenere la vigilanza sul complesso storico. Però – ha dichiarato il presidente Di Pangrazio –  è sempre stata contraria allo spostamento dell’intero comando di polizia locale, come abbiamo anche precisato in una recente delibera regionale”. Poi ha ricordato: “Più volte il dirigente del corpo di polizia locale è venuto a parlarmi per chiedere di utilizzare la parte inferiore e superiore dell’ala est. Gli è sempre stato detto che non era possibile”.

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email