Prefetto contro prefetto: “Gabrielli cresciuto, ma non umanamente”

Riportiamo fedelmente e senza ulteriori commenti, una riflessione del prefetto Mario Morcone, sul prefetto di L’Aquila.

e-gabrielli-ordinanza.jpg

[ La vignetta è tratta dal “Il martello del Fucino” ]

Forse la professionalità del prefetto Gabrielli è cresciuta, e lo avevo ampiamente predetto nella lettera al ministro Maroni, ma non certamente la sua dimensione umana“. Così il prefetto Mario Morcone, presidente dell’Anfaci (Associazione nazionale funzionari amministrazione civile dell’Interno), replica agli attacchi di Franco Gabrielli nel corso di una conferenza stampa oggi a l’Aquila. “Provo tristezza e malinconia – dice Morcone – nel constatare che il prefetto Gabrielli si nasconda dietro il sudore e il rischio dei tanti poliziotti che onorano il nostro Paese“. “La sua, come per altro la mia, sono state carriere fortunate che altri avrebbero potuto cogliere se si fossero trovati al posto giusto e al momento giusto“. “La superbia – conclude Morcone – qualche volta fa brutti scherzi“.

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email