“Per un mondo migliore” – a Luco dei Marsi le buone pratiche si imparano tra i banchi di scuola

COMUNICATO STAMPA

Non solo poesie e tabelline, tra i banchi di scuola dell’Istituto Comprensivo “I. Silone” di Luco dei Marsi si imparano anche le buone pratiche a servizio dell’ambiente e si affinano le conoscenze per scelte più consapevoli riguardo ai consumi. Ha avuto luogo nella mattina di martedì, infatti, il primo incontro del nuovo ciclo del progetto educativo a tema: “Per un mondo migliore“, promosso in sinergia dal Comune di Luco dei Marsi e Segen Spa, con il finanziamento dell’Azienda d’igiene ambientale marsicana e la conduzione della cooperativa Ambecò, con il Centro di Educazione Ambientale d’interesse regionale “L’Albero delle Storie”.

Educazione ambientale, gioco e apprendimento attraverso l’uso di materiale di vario tipo, sono stati gli ingredienti dell’incontro, a cura delle Operatrici del CEA di Ambecò, che ha visto protagoniste le classi quinte della scuola primaria dell’Istituto, diretto da quest’anno dal professor Piero Buzzelli, alla presenza di Silvia Marchi, assessore alla Scuola. I bambini hanno seguito con grande attenzione e partecipazione la lezione, appassionandosi ai temi, spiegati con chiarezza anche attraverso contenuti video nella versione inedita di cartone animato, che hanno permesso agli alunni di accostarsi con facilità a concetti quali l’impatto ambientale e l’impronta ecologica. Finale in allegria per gli alunni, impegnati in un gioco a squadre con l’obiettivo di “salvare il pianeta” attraverso un peculiare slalom tra i materiali, dalla scelta al consumo consapevole fino alla corretta gestione degli stessi.

Quello dell’ambiente è un tema cruciale e fortunatamente sempre più percepito come tale“, ha spiegato la sindaca Marivera De Rosa, “la tutela delle risorse naturali, la corretta gestione dei materiali e la diffusione delle buone pratiche a tutela dei nostri beni primari sono un investimento fondamentale per il futuro. Vedere tanta attenzione nei nostri ragazzi a queste attività dà davvero soddisfazione. Abbiamo giovani generazioni attente, partecipi, sensibili agli argomenti, e questo è uno sprone a promuovere e sostenere tutte le iniziative utili a diffondere e consolidare una diffusa e radicata educazione ambientale. Ringrazio la Segen Spa, in prima linea per l’ambiente a tutto campo, le qualificate operatrici di Ambecò, le Insegnanti e il Dirigente scolastico, che hanno reso possibile il progetto e lo supportano con cura ”.

Le insegnanti che partecipano al progetto: Liliana Turco, Aureliana Di Pangrazio, Daniela Mosca, Franca Morgante, Iride Di Cintio, Rebecca Palma; coordinatrice per la Primaria: Adelaide Fusarelli.

Monica Santellocco

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email