NAIADI, PROCEDONO A RITMO SERRATO I LAVORI, PISCINE IN FASE DI RIEMPIMENTO – Prossima settimana riunione per le verifiche tecniche e per fissare la data di riapertura

COMUNICATO STAMPA

Il ritorno dell’intera struttura Le Naiadi è sempre più imminente. A dimostrarlo lo stato di avanzamento dei lavori che continuano senza sosta sotto la direzione generale di Nazzareno Di Matteo e delle altre associazioni Pescara Pallanuoto, Club Aquatico e Gollum Climbing Academy che insieme alla Pinguino Nuoto hanno preso in mano la gestione dello storico impianto sportivo.

La task force di tecnici, riunitasi negli uffici della Regione Abruzzo alla presenza del direttore del settore Risorse, Fabrizio Bernardini, dei dirigenti Fabrizio Santarelli e Roberto Iezzi con Di Matteo e l’ingegner Luigi Cerasoli per l’Ati Naiadi 2020, ha dato un slancio fattivo, velocizzando i lavori e fissando il piano delle certificazioni, necessarie alla riapertura, tra cui quelle relative all’antincendio e all’impianto elettrico.

Il piano di restyling in atto ha dotato tutti gli spogliatoi di nuove docce e phon a gettoni, oltre ad essere in fase di ultimazione il ripristino delle unità del trattamento dell’aria, U.T.A.

Per la piscina 33mt del Pala Pallanuoto, già riempita, si sta procedendo alla conclusione della messa in opera delle tubazioni per il riscaldamento dell’acqua e per il ricambio dell’aria. In programma anche la bonifica dal guano dei piccioni.

Alla 25×10 le ditte sono al lavoro per rimontare il prefiltro dell’acqua e le due elettropompe, dopodiché sarà possibile riempire la vasca. Nelle docce della 25×10 è stata scoperta una perdita d’acqua che si inseriva nei circuiti elettrici e a cui è stato posto rimedio.

Alla piscina 25×16 che è in fase di riempimento, dopo aver risanato le perdite alla sotto centrale termica, verranno sostituiti scambiatore e tubi.

All’olimpionica è stato cambiato il trasformatore così da tornare funzionale e pronta per essere utilizzata, ma a pochi giorni dalla riapertura, la gestione ha deciso di renderla fruibile direttamente insieme alle altre.

Anche le palestre saranno a disposizione, visto che stanno per essere riacquisite tutte le attrezzature messe all’asta. Bar e negozio di articoli sportivi torneranno aperti e il parcheggio sarà gestito direttamente da Le Naiadi. I due campi da calcetto, poi, verranno affidati alle società sportive che ne faranno regolare richiesta. “Attesa per la prossima settimana, previa riunione operativa, la data della riapertura che segnerà il definitivo nuovo inizio di un impianto sportivo che da troppo tempo attende di tornare ad essere il simbolo abruzzese del nuoto – ha dichiarato Di Matteo lavori ultimati e certificazioni alla mano, saremo in grado, con orgoglio di restituire Le Naiadi all’Abruzzo in completa funzionalità e sicurezza”. 

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email