Marsica 1915-L’Aquila 2009. Un secolo di ricostruzioni

926

Lo scorso 8 maggio, a margine dell’incontro «Convivere con la sismicità dell’Italia Centrale» si è tenuta, in Pescina, la presentazione del volume Marsica 1915-L’Aquila 2009. Un secolo di ricostruzioni, edito pei tipi di Gangemi e curato dagli esimi accademici Fabrizio Galadini e Claudio Varagnoli. Tale lavoro – uno dei prodotti culturali di maggior vaglia realizzati nel frangente della ricorrenza del centenario del sisma del 13 gennaio – compendia i lavori del convegno tenutosi a Pescina il 17 gennaio 2015, ed organizzato da quel municipio, dall’INGV e dall’Università Chieti-Pescara.

In detto volume sono riprodotti, oltre i saggi di Varagnoli e Galadini, quelli di Fabio Redi, Clara Verazzo, Lucia Serafini, Raffaele Colapietra, Alberto Clementi, Alessandra Vittorini, Francesco Porcelli, Riccardo Trezzi, Rosanna Tuteri, Natascia Ridolfi, Ada di Nucci, Emanuela Ceccaroni, Paolo Emilio Bellisario, Aldo Pezzi, Maurizio D’Antonio, Antonio Maria Socciarelli, Cinzia Zotta, Maria Rosaria Potenza, Fabrizio Terenzio Gizzi, Nicola Tullo, Sergio Castenetto, Andrea Tertulliani, Clara Cipriani.

In tale occasione vi è stato, tra gli altri, l’intervento, molto atteso, del geologo (divulgatore scientifico e saggista) Mario Tozzi. La folla accorsa per udirne il piano eloquio – sempre interessante – ci ha fatto sperare che nel prossimo futuro parole d’ordine quali conoscenza del territorio e delle sue criticità, prevenzione del rischio, studio delle soluzioni e riduzione del danno possano assurgere ad incarnare i campi prioritari delle nostre azioni pubbliche collettive.

COPERTINA LIBRO WEBPagine 368

formato 17 x 24 cm

Edito da: Gangemi Editore International

A cura di:

Fabrizio Galadini

Claudio Varagnoli

 

 

SULLO STESSO ARGOMENTO:

Recensione a questo volume in: Sette giorni dopo, di Giuseppe Pantaleo

Print Friendly
CONDIVIDI