LUCO DEI MARSI – Agricoltura: l’innovazione tecnologica come risposta allo spopolamento delle aree interne

- Pubblicità -

Un tema interessante quello della conferenza che si terrà sabato 15 settembre, alle ore 17, presso la sede dell’ex municipio in piazza Umberto I a Luco dei Marsi, organizzata dall’Accademia Primo Levi con il patrocinio del Consiglio regionale.

Agricoltura di precisione, app digitali, droni, sensori ad altissima precisione, mappe 3D, Big DataSono questi i nuovi strumenti che permettono di acquisire ed elaborare dati esterni ed interni all’azienda, ottimizzare l’interazione con clima e condizioni del terreno, verificare lo stato di salute di vaste estensioni con un margine di errore di pochi centimetri. E poi ancora la riduzione dei rischi sul lavoro e per la salute, la riduzione dell’uso di fertilizzanti, fitofarmaci, acqua e combustibili fossili.

l’innovazione tecnologica e digitale sta cambiando il volto dell’agricoltura, nell’ottica di renderla sempre più produttiva e sostenibile. Per gli imprenditori agricoli – soprattutto per i giovani – le nuove tecnologie aprono scenari che possono contrastare lo spopolamento delle aree interne: “Le nuove tecnologie permettono di migliorare le performance delle imprese contribuendo, nello stesso tempo, all’aumento dell’occupazione giovanile. Nelle aziende agricole ci sarà bisogno di nuove figure professionali, esperti nel digitale”.

Un tema senz’altro stimolante. Questi i relatori:

locandina primo leviNicodemo Oliverio Responsabile naz. agricoltura Pd

Giuseppe Di Pangrazio Presidente del consiglio Regione Abruzzo

Michele Fina Presidente dell’Accademi Primo Levi

Zuffranieri Emanuele Consigliere comunale, corsista Accademia Primo Levi

Cesare Augusto Scipioni Corsista Accademia Primo Levi

Print Friendly
CONDIVIDI