LUCO ALL’ASTA (4) – A rischio le future opere pubbliche. E le scuole sicure?

Con la vendita dell’ex ammasso sparisce l’unica riserva di aree comunali al centro del paese

LA STORIA – L’area dell’ex ammasso fu prima vincolata dall’amministrazione Venditti a Servizi generali, parcheggi e Verde pubblico, poi fu acquistata dall’amministrazione Venti all’asta fallimentare dell’ex Consorzio agrario. L’obiettivo [ vedi scheda in basso  a destra ] è quello “di dotare il Comune di spazi pubblici in una zona nevralgica per lo sviluppo futuro del paese”.
L’amministrazione Cherubini, su quest’area, presentò anche un progetto per un asilo nido e ottenne un finanziamento di 320mila euro dalla Regione ma, nel 2012, l’amministrazione Palma vi rinuncia.
Nel 2017 la Giunta Palma dà il colpo di grazia all’ex ammasso: impegna il Comune a variare la destinazione urbanistica a zona di edilizia residenziale intensiva e, soprattutto, indice l’asta per venderla ai privati. Sparisce l’unica area comunale all’interno del paese, ponendo così una ipoteca sul futuro di Luco e sulla possibilità di realizzare qualsiasi altra opera pubblica. Amen.

scuola elementare
SCUOLE SICURE – Dopo il terremoto di Amatrice in tutto il centro Italia ferve il dibattito sul problema della sicurezza delle scuole. Il nostro Comune non ha brillato in trasparenza sulla reale situazione dei nostri edifici e non risulta che abbia intrapreso una qualsiasi azione per l’adeguamento sismico o per la costruzione di nuove scuole. Non solo: con la vendita delle uniche aree comunali il problema diventa serio.
Pescina, in attesa dei finanziamenti per nuove scuole, ha risolto con i Moduli scolastici provvisori. A Paganica sono in vendita strutture mobili usate. A quale costo? Tra acquisto, trasporto, montaggio, modifiche e messa in opera chiavi in mano 150 euro a metro quadro, stando larghi (in tutti i sensi). Con una spesa equivalente a quella di una macchina di lusso o di un concerto da Feste patronali, si possono sistemare decine e decine di studenti in luoghi sicuri.
A Luco nulla di questo è stato fatto e con la vendita dell’ex ammasso non sarà più possibile, per assenza di aree pubbliche.


LUCO ALL’ASTA – LEGGI ANCHE:

site.it/briganti 2017 – 9 [ scarica il pdf completo ]

– LUCO ALL’ASTA (1): svendite di fine mandato, cittadini ricorrono al TAR

– LUCO ALL’ASTA (2) – Stravolti gli standard urbanistici del Piano regolatore

– LUCO ALL’ASTA (3) – Svendita ex ammasso: i danni per proprietari, artigiani e professionisti

– LUCO ALL’ASTA (4) – A rischio le future opere pubbliche. E le scuole sicure?

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email