LFoundry, grave incidente sul lavoro. FIOM indice 2 ore di sciopero e presidio ai cancelli

Avezzano – Grave incidente sul lavoro oggi pomeriggio nello stabilimento LFoundry, grave un cinquantenne. L’incidente è avvenuto nel reparto di cogenerazione per la produzione di energia elettrica necessaria al funzionamento dello stabilimento. L’operaio è caduto da diversi metri di altezza, riportando gravi ferite: è stato necessario il trasporto in elicottero presso l’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove è ora ricoverato in prognosi riservata.

Ancora un incidente sul lavoro e ancora una volta la vittima è un dipendente delle ditte esterne: l’operaio, di origine siciliana, lavorava infatti per una ditta di Cesena che ha in appalto lavori di manutenzione all’interno dello stabilimento LFoundry di Avezzano.

Immediata la protesta dei dipendenti: la Fiom- Cgil – che sull’episodio ha diffuso un duro comunicato di protesta – annuncia uno sciopero di due ore con presidio davanti ai cancelli dello stabilimento.

Questo il testo integrale del comunicato:


Grave incidente sul lavoro

Anche il nostro territorio pesantemente colpito da un grave incidente sul lavoro.
Nel pomeriggio di oggi un Lavoratore di una ditta esterna, impegnato nelle manutenzioni presso la LFoundry di Avezzano è precipitato da un’altezza di diversi metri.
L’ennesima prova che la frammentazione del mondo del lavoro crea storture che aumentano a dismisura il rischio di incidenti.
Sgomento da parte dei Lavoratori.

Un primo segnale da parte della FIOM che proclama per il giorno 21 giugno 2018

2 ore di sciopero
con presidio davanti ai cancelli della LFoundry.

Lo Sciopero avrà la seguente articolazione:

Primo Turno e Giornalieri   dalle 15.00 alle 17.00     del 21 giugno 2018
Secondo Turno                  dalle 20.00 alle 22.00    del 21 giugno 2018

Avezzano, 20 giugno 2018

FIOM provincia di L’Aquila
FIOM Abruzzo


 

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email