L’Aquila, Ufficio Speciale per la Ricostruzione con pieni poteri – responsabile ad interim firma i primi provvedimenti

Prefettura dell'Aquila - 7 aprile 2009

COMUNICATO STAMPA

Lucarelli: mandato a scadenza ma con piena responsabilità, fondamentale collaborazione con sindaci

L’AQUILA, 20 dicembre – Dopo l’Ufficio speciale per la ricostruzione dell’Aquila, anche l’Ufficio speciale per la ricostruzione dei comuni del cratere torna operativo con i pieni poteri di firma dopo la registrazione della Corte dei Conti: il responsabile ad interim dei due uffici, Giovanni Francesco Lucarelli, nominato fino al 31 gennaio prossimo dal Governo nazionale, ha firmato i primi provvedimenti per conto dell’Usrc, liquidando uno stato di avanzamento lavori per un importo complessivo pari a 15 milioni di euro e 18 pratiche di ammissioni a contributo per un importo di 6 milioni di euro.

Giovanni Francesco Lucarelli (USRA)

Il mio è un mandato a breve e a scadenza, ma di piena responsabilità sul governo dei processi, in un clima complessivo pienamente collaborativo da parte del personale Usrc e dei Comuni”, spiega Lucarelli, il quale sottolinea che “è fondamentale per l’Ufficio stabilire un asse empatico con i sindaci e il territorio”. “Sotto questo profilo, sono già avvenuti diversi incontri, finora tutti nel segno della fiducia reciproca, un lavoro di formazione di un capitale sociale che darà dei frutti nel rilancio dell’operatività dell’Ufficio”.

I due uffici sono rimasti scoperti al vertice quando nelle passate settimane il responsabile dell’Usra, Fabrizio Ranieri, che aveva anche l’interim all’Usrc, è stato nominato alla guida della struttura tecnica di missione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, organismo che si occupa di ricostruzione.

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email