In Abruzzo il primo Torneo di Poetry Slam del Centro – Sud

- Pubblicità -

Si terrà a Pescara, Venerdì 2 marzo 2018 alle 21:30,  il primo  torneo del centro sud di Poetry Slam con ben tre eliminatorie e una finale. A idearlo e proporlo è stato Dimitri Ruggeri, che ha già introdotto il format (gara di poesie in cui gli autori si sfidano leggendo i testi davanti a una giuria estratta a sorte dal pubblico) per la prima volta in Abruzzo e Molise. Con l’occasione condurrà la serata come Maestro di Cerimonia. I candidati provengono non solo dall’Abruzzo ma anche da Campania, Lazio, Liguria, Lombardia,  Marche, Piemonte e Toscana. Il locale Senza Fissa Dimora (Piazza della Marina 2/9) ospiterà tutte le serate (2,16 e 30 marzo 2018 con la superfinale del 13 Aprile).

Di seguito tutte le date che puoi mettere in agenda su Facebook!

Prima del Poetry Slam:
  • Cosa vedere a Pescara, città natale del poeta Gabriele D’Annunzio, dello scrittore, giornalista e sceneggiatore Ennio Flaiano e tanti altri!
Se è la prima volta che assisti, no fear, leggi le interviste di quelli che l’hanno fatto e sono stati contenti perchè l’hanno fatto QUI
Per documentarti ancora:

Per maggiori informazioni vai sul sito PSA Centro Italia

Print Friendly
CONDIVIDI
Dimitri Ruggeri
Dimitri Ruggeri è un poeta e performer. È membro permanente del World Poetry Movement che ha sede a Medellin (Colombia). Consegue la maturità presso il Liceo G.B. Benedetti di Venezia come allievo della Scuola Navale Militare “F. Morosini” e la laurea presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Si sono occupati dei suoi lavori, Alessandro Fo, Lello Voce, Claudio Pozzani, Vittoriano Esposito, Giovanna Mulas, Marco Pavoni, Bruna Capuzza, Alessandro Canzian, Maurizio Cucchi, Cinzia TH Torrini, Simone Gambacorta, Scuola Holden di Torino e tanti altri. È autore delle raccolte poetiche Parole di grano (2007), Status d’amore (2010), Carnem Levare, il Cammino (2008), Il Marinaio di Saigon (2013), Soda caustica (2014), del racconto-reportage Chiodi e Getsemani, versus Gerusalemme (2010) e del racconto La fuga (2015). È autore inoltre di diverse video poesie e di un audiolibro. Maggiori informazioni su dimitriruggeri.com