AVEZZANO – Il sindaco getta la spugna ma è disposto a raccoglierla di nuovo

- Pubblicità -

Avezzano, 7 Marzo. In una sala consiliare gremita il sindaco Gabriele de Angelis,  coadiuvato da tutta la ex giunta (sciolta solo qualche giorno fa), ha presentato il progetto di riqualificazione della piazza del mercato, uno dei cinque punti strategici del programma di mandato dell’amministrazione.

Lettera dimissioni del Sindao De Angelis
Lettera di dimissioni del Sindaco De Angelis

La conferenza stampa si è chiusa con l’ufficializzazione delle dimissioni del sindaco. “Ho formalizzato ufficialmente le mie dimissioni – annucia De Angelis – questa mattina presto, come preannunciato giorni fa a seguito della sentenza del Consiglio di Stato e ‘per le motivazioni che più volte ho rappresentato in questi ultimi mesi ed in ragione dell’elevata responsabilità che la cittadinanza ha attribuito alla mia persona’ (vedi documento). Nei prossimi venti giorni vedremo se sarà possibile ricomporre un quadro di tipo politico che possa permettere di continuare ad amministrare questa città, evitando così di lasciare Avezzano nelle mani di un commissario. Siamo aperti al confronto con le forze politiche di maggioranza:  confronti  che si dovranno tenere non nei grottini o nelle cantine, ma all’interno del comune di Avezzano“. Il sindaco ha infine ringraziato tutta la giunta per il lavoro svolto.

Tornando alla presentazione della riqualificazione di piazza del mercato, cornice all’interno della quale si è consumato il dramma politico (il sindaco era evidentemente commosso) “Un mio pallino – afferma Gabriele de Angelis – da quando ero assessore ai lavori pubblici: un progetto importante che coniuga tradizione ed innovazione. Un impegno finanziario di 570mila euro per la creazione di un vero e proprio salottino al centro della città”. La progettazione è stata affidata allo studio di ingegneria Tonelli: “un progetto integrato che ha coinvolto validi giovani professionisti; una grande opportunità per la nostra città  – dichiara Roberto Tonelli, responsabile della progettazione – che porterà a un rafforzamento del centro cittadino, nell’ottica della città giardino voluta da questa amministrazione “. I lavori avranno inizio in estate.

Print Friendly
CONDIVIDI