CRISI AVEZZANO – Liberi e Uguali: “finita ambiguità sindaco De Angelis”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

COMUNICATO STAMPA


Finalmente finita l’ambiguità che circondava finora il sindaco De Angelis: la scelta di aderire a Forza Italia è la coerente conclusione di un percorso politico conservatore, che non ha nulla a che vedere con il civismo cittadino e gli ammiccamenti alle varie e sparute anime della sinistra; tutto funzionale a conquistare un ampio consenso personale, con buona pace del bene comune.

Naturalmente non sorprende l’accordo con coloro che sono sempre pronti ad entrare organicamente in maggioranza: sono nati per stare al governo del paese o di una città, per loro l’opposizione è un concetto che non esiste, comunque rimosso, e naturalmente sono in maggioranza per il bene della città.

Sarebbe utile che i consiglieri comunali che si richiamano al civismo fossero consapevoli della loro collocazione.

Ovviamente ora sarà necessario costruire un vera opposizione al centro destra, per la verità è corretto dire destra autentica con l’ingresso in giunta della Lega, recuperando i valori fondamentali della sinistra: uguaglianza, solidarietà, lavoro, diritti.

Proviamo a ragionare di masterplan e di utilizzo conveniente ed efficace del palazzo Torlonia, dei servizi sanitari e del rapporto sociale e accogliente di utenti e familiari, di servizi alle imprese, come le reti telefoniche e il risparmio energetico, della sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici nei posti di lavoro.

Ma anche la difesa di un bene primario come l’agricoltura , ridare ruolo al Consorzio di Bonifica, indispensabile un ruolo attivo del consorzio del nucleo industriale, oggi esautorato dall’Arap regionale; e ancora la depurazione delle acque, oggi quasi inesistente per l’incapacità di Arap e di CAM di utilizzare al meglio le risorse a disposizione

Infine la “cura” del territorio con la manutenzione di parchi e spazi pubblici, restituendo vitalità, illuminazione strade sicure alle nostre periferie, garantendo effettivamente la sicurezza in città.

Insomma, noi di Liberi e Uguali pronti a lavorare disinteressatamente con tutte le forze progressiste presenti in città per costruire una alternativa vera, di sinistra al soffocante moderatismo amministrativo e politico.


Liberi e Uguali

Città di Avezzano

26/3/2018

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email