Avezzano – Piste ciclabili: Commissariato ps ostacola delibera Commissario Passerotti

A impedire la realizzazione del collegamento deliberato dal Commissario è la presenza, lungo il tracciato della pista ciclabile, dell'ingresso del Commissariato Ps di Avezzano.

AVEZZANO – La rete ciclabile lentamente si estende. Anzi no. Questa volta ad ostacolare fisicamente la realizzazione di quanto deliberato dal Commissario è – strano ma vero – la presenza del Commissariato di Avezzano.

I FATTI Il Commissario prefettizio Mauro Passerotti ha deliberato, a fine agosto, il collegamento tra la rete ciclabile esistente nel settore nord della città con quella realizzata, tra mille polemiche, nel centro storico. Questo progetto – spesa prevista 125mila euro – connette appunto le due reti ciclabili esistenti a nord e a sud della stazione ferroviaria di Avezzano. L’intervento rientra nel più generale progetto denominato SICURA 2, che prevede un investimento complessivo di 830mila euro.

I lavori deliberati da Passerotti in particolare interessano il tratto di via Allende che collega la rotatoria davanti il Teatro dei Marsi con il sottopasso pedonale della stazione ferroviaria. Come si vede nelle foto in basso, nel sottopasso sono state già istallate le canaline che agevolano il passaggio anche con le biciclette.

Nelle adiacenze della rotatoria, inoltre, sono stati effettuati di recente interventi di manutenzione straordinaria e sulla segnaletica, con l’ampliamento della carreggiata ciclabile. [ Vedi foto sotto].

Nonostante le opere già realizzate e la disponibilità di gran parte delle risorse economiche necessarie per tale collegamento, il progetto è ora in una fase di stallo. A impedire la saldatura tra le due reti di piste ciclabili, è ora la presenza sul tracciato del cancello di ingresso alla sede del Commissariato Ps.

Voci interne all’ufficio tecnico comunale confermano il blocco momentaneo dei lavori. Fanno però sapere che si sta valutando le possibilità di spostare la ciclabile sull’altro lato della carreggiata. Dove però si trova il terminal degli autobus con le relative fermate…

Ciclabili Si, ciclabili No

Non è da escludere che questo nuovo episodio – come al solito – sarà il pretesto per rinfocolare le polemiche politiche. La questione delle piste è finita al centro di feroci scontri tra le tifoserie degli ex amministratori, suscitando le forti reazioni di commercianti e di parte della popolazione del Quadrilatero del centro storico. Cavallo di battaglia dell’ex sindaco De Angelis e del suo assessore all’ambiente Crescenzo Presutti la ciclabile, insieme allo spostamento del mercato, è stata uno dei tanti tallone d’Achille che ha portato alla caduta della Giunta De Angelis e all’arrivo ad Avezzano del Commissario Passerotti.

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email