Avezzano – Piccoli immobiliaristi crescono

Sceglie anche la propria opposizione chi comanda e perciò governa, ad Avezzano. È una considerazione più volte espressa la mia ed è tornata a galla con l’annunciata vendita ai privati della scuola elementare su via G. Garibaldi, a fine giugno.

Io glisso sul mandare in malora un edificio pubblico – prima e dopo la dichiarazione d’inagibilità: è ormai un’abitudine dei compaesani.

I pubblici amministratori, i numerosi partiti e liste locali non hanno pensato minimamente a come gestire tale situazione, negli ultimi anni; si poteva mettere in sicurezza, ristrutturare, riutilizzare, abbattere in parte per trasformare in verde pubblico, parco giochi, spazio sociale?

La soluzione prospettata non è delle migliori ma delle peggiori perché priva definitivamente di spazi pubblici un’ampia zona – oltre il Quadrilatero – che ne è sprovvista.

(Immagino che tra non molto, gli abitanti intorno alla Santissima Trinità scopriranno di non aver avuto un pezzetto di terreno per far giocare i propri figli. Per generazioni.)

Giuseppe Pantaleo

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email