AVEZZANO – Erba sintetica ad Antrosano

COMUNICATO STAMPA


Campo di calcio di Antrosano, arriva l’ok del Ministero per i fondi destinati alla realizzazione del fondo in erba sintetica

21-02-2018

Il campo di calcio dell’impianto sportivo di Antrosano avrà presto un fondo di erba sintetica. A seguito dell’iniziativa degli assessori Kathia Alfonsi (Sport) e Guido Gatti (Attività produttive), il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dato l’ok all’assegnazione di spazi finanziari per il finanziamento del progetto, presentato dal Settore VI del Comune, accordando l’uso di 600mila euro, derivanti da avanzi di amministrazione.

“Allo stato attuale il fondo del campo di calcio è in terra battuta argilla, sabbia e pozzolana”, spiega nel progetto il dirigente Massimo De Santis, “e si presenta in pessime condizioni. Necessita di un intervento radicale di ristrutturazione al fine di consentire l’uso per campionati minori fino alla serie di Eccellenza”.

“Come amministrazione abbiamo fatto le dovute analisi tecnico-economiche”, il commento degli assessori Alfonsi e Gatti, “e, considerato che ad Avezzano non esiste nessun campo comunale in erba sintetica e che per ristrutturare il campo di Antrosano va fatto un intervento radicale, abbiamo optato per la realizzazione dell’erba sintetica. Chiaramente il manto completo e installato sarà conforme ai requisiti tecnici e prestazionali stabiliti dalla Figc-Lnd”.

Dell’intervento non fanno parte gli attuali spogliatoi che saranno oggetto di una ristrutturazione successiva.

“Un obiettivo che ci permette di dare una risposta ai tanti sportivi che frequentano il campo ogni giorno, nonostante l’inadeguatezza alle esigenze soprattutto degli sportivi più piccoli”, concludono gli assessori, “sulla drammatica condizione in cui versano da troppo tempo gli impianti sportivi della città, stiamo ponendo rimedio con un piano articolato di interventi che richiedono sicuramente tempo ma che sicuramente è una priorità dell’amministrazione del sindaco Gabriele De Angelis”.


Staff del sindaco di Avezzano

Gabriele De Angelis

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email