Home Autori Articoli di Franco Massimo Botticchio

Franco Massimo Botticchio

Franco Massimo Botticchio
97 ARTICOLI 0 COMMENTI

(Ri)Assetto del Territorio / 3 – Realtà (dei fatti) vs. Fanfaluche (ottocentesche)

Alcuni dei coraggiosi che hanno avuto lo stomaco ed il coraggio di leggere o scorrere la mia poco ortodossa chiosa all’incontro di Pescina sulle fusioni tra enti tenutosi all’inizio di ottobre hanno notato – e non approvato – il tono “irriguardoso” ed “astioso”...

(Ri)Assetto del Territorio / 2 – La (strana) convinzione di sentirsi diversi (e migliori)

Come prevedibile, poche parole – non molto assennate e soprattutto formulate in totale riserva mentale – pronunziate in limine al convegno di Pescina (nel corso del quale i sindaci del Territorio hanno dato la plastica esemplificata dimostrazione delle ragioni per le quali noi si...

(Ri)Assetto del Territorio / 1 – Gli ultimi Giapponesi resistono nel Fucino

Sabato scorso – primo ottobre / A.D. 2016 – ho assistito, a Pescina, ad un interessante incontro finalizzato, per dirla con uno degli animatori (il consigliere regionale Di Nicola), ad «analizzare l'istituto della fusione tra Comuni e per esaminare quali sono le opportunità di...

Sicurezza sismica / 9 – Sarà sempre colpa degli altri?

Nel suo post di stamane "Matteo, il ponte, le scuole", Lilli Mandara ha gioco facile sul suo blog nel riprendere quel che Matteo Renzi – non ancora presidente del Consiglio né assurto alla onusta carica di segretario del suo partito – ebbe modo di...

Sicurezza sismica / 8 – Il “segreto” sulle scuole è un’arma a doppio taglio

Abbiamo avuto modo di osservare – ed è sfaccettato fenomeno etnografico, sociologico, che meriterebbe approfondito studio – come in tutte le contrade montane abruzzesi scenario, negli scorsi secoli, di disastrosi terremoti, con Amatrice si sia in pochi giorni passati, talvolta nei medesimi luoghi, da...

Sicurezza sismica / 7 – Scuole Pescina: un mondo alla rovescia

Alla vigilia del nuovo anno scolastico, ci aspettavamo che le immagini della scuola di Amatrice, disastrosamente rovinata il 24 agosto scorso, accendessero un poco gli animi e sottoponessero nuovamente all’attenzione della cosiddetta opinione pubblica di questo disgraziato pezzo di Abruzzo il tema della sicurezza...

Sicurezza sismica / 6 – Sempre sulle scuole: (S)troncare e so(s)pi(ra)re

A proposito della questione della sicurezza delle scuole, crediamo che alla fin fine dovremo farcene una ragione, e dare atto che nell’usmare il sentimento allignante al riguardo nella cosiddetta opinione pubblica di quei centri pur collocati sulla terribile faglia del Serrone (o in Valle...

Sicurezza sismica / 5 – Le scuole e la periferia mentale dell’impero

La notizia è di quelle che sconfortano anche gli animi di chi, vaccinato, negli Abruzzi forti e gentili ha sempre creduto poco. Nel mentre il coscienzioso sindaco di Pacentro – pur potendo, sono sue parole (che gettano una terribile luce sulla vaghezza dei contorni...

Calcio e burocrazia – L’insostenibile pesantezza di essere (abruzzesi a Roma)

L'insostenibile pesantezza di essere (abruzzesi a Roma) Se solo Memushaj, avesse messo a segno quel rigore nel primo tempo, e il nostro stopper all'inizio del secondo non si fosse fatto male (qui la partita ha preso una brutta piega) avrei anche potuto lanciare un romanissimo...

Sicurezza sismica / 4 – A San Benedetto dei Marsi scendono in campo i Carabinieri

Sicurezza sismica / 4 – L’Esorciccio e la Polizia si incazza… Affinché nel rapporto tra Cittadini e Istituzioni possa instaurarsi (e durare, e sussistere decentemente) un rapporto il più possibile leale armonioso e rispettoso occorre, riteniamo, un elemento senza il quale nulla è possibile: questo...