ALLARME AD AVEZZANO – Cosimati: “Necessario adeguato servizio sicurezza e ordine pubblico” per Consiglio comunale di domani

ULTIMORA – A lanciare ufficialmente l’allarme è la Presidente del consiglio comunale di Avezzano Iride Cosimati. Per il Consiglio comunale fissato per sabato mattina è molto preoccupata, la Cosimati, tanto da scriverlo nero su bianco e comunicarlo direttamente alla nostra redazione attraverso una pec spedita oggi, alle ore 13.30.

Iride Cosimati, in alto a sinistra

Nella stringatissima comunicazione, così scrive la Presidente del consiglio:

Considerato che in ragione degli argomenti iscritti all’odg della seduta del giorno 08.06.2019, è potenzialmente prevista una folta partecipazione della popolazione e conseguentemente la necessità di prevedere un adeguato servizio di sicurezza e d’ordine pubblico;

E in virtù di questi “rischi”, in risposta alla nostra richiesta di autorizzazione “a videoregistrare la seduta consiliare”, sempre la Presidente Iride Cosimati trova il pretesto per impedirci di documentare quanto avverrà nel corso del consiglio comunale di domani. E maldestralmente scrive:

DISPONE di non autorizzare nessuna videoripresa del Consiglio Comunale di domani 08.06.2019, mentre questa Presidenza resta a disposizione per successive autorizzazioni di altre sedute consiliari.

Uno strano modo di disinnescare le paventate tensioni e rischi per “sicurezza e ordine pubblico”. La Cosimati infatti non trova di meglio che impedire alla nostra testata – ma a questo punto è da ritenere che tale divieto sia da considerarsi esteso a tutta la stampa e anche ai membri dello staff del sindaco De Angelis – di documentare l’importantissimo evento anche per tutti coloro che domani non riusciranno ad entrare nella modesta sala consiliare.

Si ricorda che questo consiglio dovrà decidere su delicatissimi argomenti uno dei quali riguarda, per inciso, anche il futuro della stessa Presidente Cosimati. In ogni caso, è possibile scaricare la convocazione del Consiglio di sabato 8 giugno con tutti i punti all’ordine del giorno a QUESTO LINK, mentre per scaricare la mail completa inviataci dalla presidente Cosimati CLICCA QUI

Commenti su Facebook
Print Friendly, PDF & Email