A L’Aquila la presentazione di uno dei romanzi dell’anno: “L’Arminuta” di Donatella Di Pietrantonio

422

Giovedì 8 giugno, al Polarville dell’Aquila, sarà presente l’autrice

Verrà presentato all’Aquila uno dei romanzi dell’anno. Si tratta di L’Arminuta, di Donatella Pietrantonio, edito da Einaudi. Succederà giovedì 8 giugno, alle ore 18:30, nei locali della libreria Polarville, in via Castello, nel cuore del centro storico del capoluogo abruzzese.

L’evento è a cura di Arti e Spettacolo, Polarville e news-town.it. La presentazione, a cura di Roberto Melchiorre, vivrà anche dell’incontro con l’autrice. Ci saranno inoltre letture dell’attrice Tiziana Irti.

“L’arminuta” (la ritornata) è una ragazzina di tredici anni che da un giorno all’altro scopre di non essere la figlia delle persone con cui è cresciuta, e si trova restituita alla sua vera famiglia. Per raccontare gli strappi della vita occorrono parole scabre, schiette. Di quelle parole Donatella Di Pietrantonio conosce il raro incanto. La sua scrittura ha un timbro unico, una grana spigolosa ma piena di luce, capace di governare con delicatezza una storia incandescente.

Donatella Di Pietrantonio vive in Abruzzo, a Penne, in provincia di Pescara. Ha debuttato con Mia madre è un fiume (Elliot, 2011) e nel 2014 è tornata con Bella mia, con cui ha preso parte al premio Strega. Se già la critica aveva apprezzato i suoi primi due libri, è stato con il terzo, L’arminuta, che ha anche segnato il passaggio a Einaudi, che ha raggiunto un numero sorprendente di lettori. Il libro è nella cinquina finalista del prestigioso Premio Campiello 2017.


Associazione culturale Arti e Spettacolo

ufficiostampa@artiespettacolo.org

Print Friendly
CONDIVIDI